Role Play

Larp

Introduzione

gdrL
Il gioco di ruolo dal vivo (abbreviato in GRV, in inglese LARP, Live Action Role-Playing) si può considerare un'attività ludico-teatrale anche se solitamente il gioco di ruolo dal vivo non prevede un pubblico; è una forma di gioco di ruolo in cui i partecipanti interpretano fisicamente i personaggi, rappresentando eventi e situazioni nello spazio reale che li circonda. Per favorire l'immedesimazione entra in gioco l'uso di costumi, equipaggiamento e scenografie a tema con l'ambientazione, che essa sia storica o di pura fantasia.

Dinamiche di gioco

Un duello o una battaglia possono essere rappresentati in maniera realistica, inscenando una vera e propria lotta (senza dimenticare, com'è ovvio, le regole di sicurezza, che ogni gruppo stabilisce più o meno rigidamente), durante la quale verranno utilizzate ricostruzioni di armi e/o coreografie marziali. In altri casi il medesimo duello potrà essere semplicemente mimato, corredandolo delle dichiarazioni dei giocatori. In certi casi tuttavia si può rendere necessaria la semplice narrazione dell'avvenimento, come nel caso di incantesimi e il ricorso alle arti magiche o divine, un esempio di azione narrativa di questo tipo può essere: "Dalle mie mani scaturisce una fenice di fuoco, che va a colpirti in pieno petto e ti infligge 3 Danni.
Fondamentale per questo tipo di GDR è l'onestà del giocatore, in quanto sta a quest ultimo contare i propri punti vita (necessari a non morire) e ad interpretare al meglio le azioni descrittive come il lancio di un incantesimo, in alcuni casi sono presenti anche degli arbitri, ma ciò accade di rado perchè influiscono negativamente sull'immedesimazione dei personaggi.

Galleria

Indietro Avanti
grvL