Brand aziendale

L'arte fatta per essere toccata con mano

Scopri di più

La Nostra Filosofia

Il nome +SMART È una parola composta.
SMART sta per intelligente. ART indica la sfera dell’arte.
+ è il valore positivo con cui trattiamo le disabilità.

+SMART è una startup con sede in Toscana che opera su territorio nazionale e internazionale. La filosofia alla base del nostro lavoro è considerare le persone con handicap al pari di quelle normodotate, utilizzando canali di comunicazione diversi che possano adattarsi alle esigenze di ognuno. Siamo sostenitori di una società inclusiva dove la parola normalità sia utilizzata nell’accezione di equità, e per questo ci impegniamo ogni giorno nell’ideazione di soluzioni tecnologiche innovative che migliorino l’accessibilità di siti culturali.

https://www.linkedin.com/in/valentina-rossetti-188868b4/

Valentina Rossetti

CEO & Founder

Storica dell’arte specializzata in tecnologie informatiche per la valorizzazione dei beni culturali, è attualmente laureanda in Informatica Umanistica. Socia del FabLab Toscana, è esperta di grafica e stampa 3D. La sua passione è ideare oggetti in grado di migliorare la vita delle persone affette da handicap fisici (motori o visivi), disegnando oggetti digitali che vengono poi riprodotti attravero la tecnologia della prototipazione rapida.

https://www.linkedin.com/in/susanna-pelagatti-0994b488/?ppe=1

Susanna Pelagatti

Co-founder

Docente del Dipartimento di Informatica dell’Università di Pisa, dall’A.A. 2015-2016 tiene il corso di Tecnologie Assistive per la Didattica. Si impegna in prima persona nella divulgazione delle problematiche dei ragazzi affetti da handicap e come la tecnologia possa essere un importante ausilio quotidiano. Mamma di Sofia, è promotrice di una didattica inclusiva all’interno delle scuole della regione Toscana.

https://www.linkedin.com/in/barbara-leporini-16a44297/?ppe=1

Barbara Leporini

Co-founder

È ricercatrice del CNR di Pisa presso l’Istituto di Scienza e Tecnologia dell’Informazione. Si occupa di sviluppare Interfacce Utenti Intelligenti ed è fra i membri più noti della comunità scientifica internazionale. Barbara è affetta da cecità ma è in grado di svolgere le normali azioni quotidiane (leggere, vedere film o rispondere agli sms) al pari di persone normodotate, grazie all’ausilio di soluzioni tecnologiche innovative.

Statua stampata in 3D

Beni culturali 3d

Immaginate di non sapere come sia fatta la Torre di Pisa. Immaginate ancora di conoscerne l’esistenza solo perché ne avete sentito parlare dalla persone e non grazie ad un’esperienza diretta. Fate tesoro della sensazione provata. Per i milioni di persone non vedenti nel mondo avviene proprio così. «Vietato toccare!» è il motto d’ingresso in molti musei, perché toccando l’opera d’arte si facilita il processo di usura. Una persona non vedente non ha tuttavia altro modo per rappresentare l’oggetto artistico nella propria mente, cosicché il tatto diventa uno strumento necessario. La soluzione a questa problematica è stata offerta dall’avanzamento tecnologico.

Scanner 3D consentono oggi di “leggere” fedelmente le opere d’arte e trasformarle in file digitali, che vengono poi riprodotti con le stampanti 3D. Quest'ultime sono macchine speciali in grado di riprodurre copie d’arte conformi all’originale con altissima qualità e precisione. In questo modo l'utente risce a percepire lo spazio e cogliere i dettagli, avvicinandosi all'arte toccandola con mano. La vera sfida è quella di superare l’esplorazione di semplici riproduzioni artistiche, coinvolgendo il non vedente in un’esperienza multisensoriale che agisce su più sensi. Questo è quello che noi di +SmART facciamo ogni giorno: proponiamo soluzioni tecnologiche per rendere accessibili le opere d’arte, ci occupiamo di SFIDE. L’Arte è di tutti e la disabilità non può e non deve essere un limite alla sua comprensione.

i nostri servizi

museali

Arte 3D al museo

Realizziamo per musei, gallerie d’arte o siti archeologici strumenti innovativi per la promozione del patrimonio culturale. Partendo da copie d’arte di oggetti o edifici, ottenute tramite la stampa 3D, siamo in grado di renderle sensibili al tocco dell’utente. Ciò è possibile grazie all’inserimento di sensori tattili posti in prossimità dell’elemento o sull’oggetto stesso. Per una maggiore fedeltà della riproduzione, lavoriamo con diversi materiali che vanno dalla polvere di gesso al marmo, sino alle resine di ultima generazione. I nostri prodotti combinano una duplice esperienza, quella tattile con quella sonora, permettendo così a persone ipo-vedenti e non-vedenti di percepire con vie alternative il mondo che le circonda, rendendole autonome di godere dei percorsi artistici senza l’ausilio di persone fisiche. I dispositivi tattili +SmART garantiscono dunque una fruizione semplice e immediata dei beni culturali, senza rinunciare al fascino della tecnologia.

didattici

laboratori didattici 3d

Collaboriamo con le scuole di tutta Italia promuovendo laboratori didattici per studenti di scuola primaria e secondaria. L’obbiettivo è sfruttare il principio del learning by doing, secondo il quale si apprende più facilmente una disciplina mettendola in pratica sul campo, così da favorire l’inclusività degli studenti e l’apprendimento in aula. I laboratori +SmartKids sono multidisciplinari: gli studenti impareranno a fare una ricerca bibliografica e scrivere dei contenuti rispetto al target di pubblico scelto; saranno in grado di disegnare in 3D un monumento o un oggetto d’arte d’interesse, grazie a programmi friendly come Tinkercad; vedranno il funzionamento della stampante 3D e di sistemi elettronici di alto livello come Arduino, con l'obbiettivo di far “parlare” il monumento realizzato. Saranno loro stessi a progettare i dispositivi culturali interattivi!

già realizzati

Prototipo Smart Pisa 3D

Il dispositivo +SmartPisa3D rappresenta la planimetria tridimensioanle della celebre Piazza dei Miracoli di Pisa. Questa mappa 3d ha lo scopo di orientare l'utente che ha un primo approccio con il sito culturale, fornendo informazioni storico-artistiche utili per la comprensione delle opere. Grazie a sensori di prossimità quando l'utente si avvicina al plastico si avvia una traccia audio di benvenuto che spiega il funzionamento della mappa 3d interattiva. Vicino ogni monumento sono posti tre pulsanti di forma diversa: un cerchio, un triangolo e un quadrato. Ciascun pulsante attiva specifiche tracce audio relative alla storia, all'architettura e all'arte di ciascun monumento della piazza. L'interazione e la simbologia dei pulsanti aiutano in modo particolare persone affette da deficit visivi.

prova!

Benvenuto nella sezione virtuale dove potrai provare i dispositivi +Smart. Abbiamo realizzato a titolo esplicativo questa mappa 2d di Piazza dei Miracoli di Pisa, che riproduce il funzionamento reale del dispositivo +SmartPisa3D. Ogni pulsante, il cui simbolismo richiama una categoria di informazioni specifica, riproduce una traccia audio che può essere storica, artistica o architettonica. I sensori a distanza, che attivano una traccia audio di benvenuto non appena l’utente si avvicina al dispositivo, sono sostituiti in questo caso da un classico pulsante “start”. Potrai partire da lì per esplorare la Piazza all’interno di una vera e propria audioguida interattiva. Per fermare o mettere in pausa una traccia audio basterà cliccare sul pulsante attivo. Buon divertimento!

Esempio 2D di un progetto tipo Pulsante Start

Contattaci

localizzazione

INDIRIZZO: Largo Bruno Pontecorvo,7
CAP: 56125 Pisa
TELEFONO: +39 018754879
E-MAIL: dispositivi@smart.com

About me

Il progetto

Questo sito è stato realizzato come progetto finale per l'esame di Progettazione e programmazione Web (a.a. 2016-17), del CdL di Informatica Umanistica dell'Università degli Studi di Pisa. Il sito è conforme agli standard del Consorzio W3C e le pagine e lo stile sono stati validati con gli strumenti dedicati. Le informazioni presenti sono tratte da materiale personale. Gli stumenti utilizzati per la post-produzione delle immagini sono Gimp, Adobe Illustrator e Image Map Generator. Le immagini di sfondo utilizzate potrebbero essere soggette a copyright.

...su +SmART!

L'idea di +SmART nasce da un progetto reale sviluppato all'interno dell'Università di Pisa, prima come progetto d'esame e portato avanti poi come progetto di ricerca. Il lavoro è stato sottomesso presso la 19th ACM International Conference on Multimodal Interaction che si terrà a Glasgow nel Novembre 2017. Ad oggi +SmART non è ancora una startup.

https://www.linkedin.com/in/valentina-rossetti-188868b4/?ppe=1