Yoga

A life of balance

“Lo yoga è la sospensione del turbinio della mente.” Patañjali, Yoga Sutra

Siamo abituati a considerare lo yoga uno sport leggero o un passatempo, eppure chi lo pratica da diversi anni sostiene che è un percorso verso una vita migliore. Scopri di più.

Cos'è?

Unione di mente e corpo

Lo yoga non è né uno sport né una religione. È un percorso interiore per raggiungere uno stato di unione (dalla radice sanscrita yug, unire) tra la mente e il corpo, l’individuo e gli altri, il singolo e il tutto. I più antichi testi che provano a definirlo, gli Yoga Sutra (Aforismi sullo yoga) del filosofo indiano Patañjali, lo considerano composto da 8 membra (ashtanga), che possiamo visualizzare come i gradini di una scala.

I gradini più accessibili a tutti sono l’oggetto di una normale lezione di yoga: le posizioni, il respiro e la meditazione. I movimenti sono mirati ad assumere posizioni corrette, con il giusto bilanciamento di flessibilità e forza, e a coordinarle tra loro al ritmo del fluire e defluire dell’aria dai polmoni. Lo yoga diventa dunque una meditazione in movimento, dove la mente influenza il corpo e il corpo influenza la mente, per raggiungere una condizione di equilibrio emotivo, in cui il pensiero è sgombro da preoccupazioni e l’attenzione è riportata al momento presente. Il compito del maestro o guru è di indirizzare l’allievo su questa strada, adattandola alle sue caratteristiche individuali.

Foto della posizione dell'albero

Come funziona?

Il cuore del metodo trishana

Perché praticarlo?

I benefici della pratica

Da quando lo yoga è diventato un fenomeno mondiale, la medicina occidentale ha intrapreso numerosi studi volti a verificarne le proprietà terapeutiche, ad esempio per quanto riguarda l’aumento di flessibilità e agilità, il miglioramento di equilibrio e postura, la riduzione dello stress e del senso di spossatezza. I vantaggi spaziano da quelli più pratici a quelli più strettamente connessi alla salute fisica e mentale del praticante.

Da dove cominciare?

Il Saluto al sole

Il Saluto al sole (Surya Namaskara) è una delle sequenze base dello yoga. Di solito è posta all’inizio della pratica e ripetuta più volte, perché aiuta a concentrarsi e a riscaldarsi in preparazione di pose più difficili. Si compone di una decina di posizioni unite tra loro in modo fluido e coordinato con la respirazione.

Costruisci la tua sequenza

Per capire davvero in cosa consiste lo yoga, non resta che metterlo in pratica. Rispondi alle domande del test per ottenere una sequenza adatta alle tue esigenze e compi il primo passo verso una vita più serena ed equilibrata. Namasté.

Consigli e avvertenze

Prima di cominciare la sequenza, procurati un tappetino da yoga o un telo da mare. Mantieni ogni posizione per la durata di 5 respiri circa e cerca di passare da una all’altra in maniera fluida, evitando movimenti bruschi. Ricorda di ascoltare il tuo corpo e di non forzarti mai oltre la soglia del dolore.